24.2.2020, 14:25

Prima mondiale: il nuovo Caddy è più digitale, efficiente e carismatico che mai

  • Nuovo e innovativo: VW Veicoli Commerciali presenta la 5° generazione del Caddy, di cui sono stati prodotti sinora più di tre milioni di esemplari
  • Dinamico e accattivante: Caddy di nuova concezione basato su pianale trasversale modulare (MQB)
  • Compatto all’esterno ed enorme all’interno: il nuovo Caddy Maxi offre ora spazio per due europallet
  • Efficiente e sostenibile: le emissioni di ossido di azoto dei motori TDI sono significativamente ridotte grazie al twin dosing
  • Digitale e interconnesso: il nuovo «Innovision Cockpit» trasforma il Caddy in uno smartphone
  • Più sicuro e confortevole: equipaggiato con numerosi sistemi di assistenza alla guida innovativi o migliorati

Cham/Düsseldorf. Perfetto come furgone, van familiare, navetta e camper, con una versatilità illimitata: il Caddy è tutto questo. Più di tre milioni di esemplari prodotti sino a oggi. Ora VW Veicoli Commerciali presenta in anteprima mondiale la quinta generazione del Caddy. Il veicolo si presenta completamente rinnovato. Per la prima volta, questo bestseller si basa sul pianale trasversale modulare (MQB). Grazie all’MQB, in questa serie saranno integrate tecnologie di alto livello: gli innovativi sistemi di assistenza alla guida aumentano la sicurezza e il comfort; i sistemi di infotainment interconnessi e i sistemi di comando digitalizzati trasformano il Caddy in uno smartphone su quattro ruote; l’innovativo sistema «twin dosing» consente ai motori turbodiesel (TDI) di operare con un’efficienza mai avuta prima d’ora. Il design esterno è completamente ridisegnato e sorprendentemente sportivo. Allo stesso tempo, è stato notevolmente aumentato lo spazio disponibile all’interno dell’abitacolo. Il nuovo Caddy diventa così un veicolo multiuso adatto sia come furgone per le consegne in città che come van familiare. La versione monovolume del nuovo Caddy sarà presentata per la prima volta al grande pubblico all’inizio di marzo, in occasione del Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra.

«Il nuovo Caddy fa un impressionante balzo in avanti grazie alla maggiore disponibilità di spazio, la perfezione assoluta dei dettagli, le nuove tecnologie e il nuovo design più dinamico», afferma Thomas Sedran, presidente del consiglio di amministrazione del marchio VW Veicoli Commerciali. «Il Caddy ha quindi il potenziale per espandere a livello mondiale le sue quote di mercato nel segmento dei furgoni per consegne in città e dei van compatti», osserva Heinz-Jürgen Löw, responsabile vendite e marketing di VW Veicoli Commerciali. Il nuovo Caddy accenderà i motori nel 2020. La versione monovolume del nuovo Caddy sarà presentata per la prima volta al grande pubblico all’inizio di marzo, in occasione del Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra.

Design carismatico
Visivamente, il passaggio al MQB è già tangibile attraverso le proporzioni dinamiche del nuovo Caddy. I progettisti hanno sfruttato le possibilità offerte dal cambio di pianale per creare su questa nuova base una carrozzeria particolarmente carismatica e aerodinamica. Il coefficiente Cx è stato ridotto da 0,33 a 0,30, valore che rappresenta il nuovo standard nel segmento di questa tipologia di veicoli. In termini di tecnologia ed equipaggiamento, l’esterno del Caddy a sette posti è caratterizzato da numerose novità, come la chiusura elettronica assistita per le porte scorrevoli e il portellone posteriore, oltre a un tetto panoramico particolarmente ampio con una superficie in vetro di 1,4 m2 sulla prima e la seconda fila di sedili. Un’altra novità: cerchi in lega leggera fino a 18 pollici e nuovi fari e fanali posteriori a LED. Per la prima volta a bordo: il sistema di chiusura e avviamento automatici senza chiavi Keyless Access (in breve Kessy) e il cosiddetto «Digital Cockpit».

Nuove denominazioni del modello: Caddy, Life e Style
Il nuovo Caddy sarà nuovamente disponibile nelle versioni per veicoli commerciali Cargo (furgone con sovrastruttura chiusa) e Combi (con compartimento passeggeri completamente vetrato), nonché in diverse versioni di monovolume (van). Le linee di allestimento della monovolume sono state completamente riconfigurate: in futuro, la versione Caddy costituirà la linea di base, seguita da Life e infine dall’elegante linea di allestimento Style. Di fatto, tutti i modelli sono equipaggiati molto meglio dei loro predecessori.

Abitacolo più spazioso con cockpit digitalizzato di alta tecnologia
Al suo interno la quinta generazione del tuttofare convince con nuove soluzioni di alta tecnologia e molto più spazio. Ad esempio, la versione a passo lungo, il Caddy Maxi, consente ora di caricare fino a due europallet, che possono essere disposti sia nel centro che nella parte posteriore trasversalmente o anche longitudinalmente. L’architettura dei comandi di visualizzazione e delle funzioni di controllo è stata completamente ridisegnata: l’innovativo cockpit digitale opzionale e i sistemi radio e di infotainment disponibili con dimensioni tra 6,5 e 10,0 pollici forniscono le interfacce interattive per il conducente e il passeggero anteriore. La combinazione del cockpit digitale e del sistema di navigazione top di gamma da 10 pollici crea un nuovo panorama di visualizzazione e controllo digitale: l’Innovision Cockpit. Attraverso una Online Connectivity Unit (OCU) con eSIM integrata, i sistemi di infotainment possono accedere ai servizi e alle funzioni mobili online di Volkswagen We. Il nuovo Caddy è quindi «always on». Un’ulteriore novità: superfici touch digitali per le funzioni luce, visibilità, audio e menu. L’interruttore a rotazione per la luce ha fatto il suo tempo, il tastierino per la luce e la visibilità si riappropria del suo ruolo originario, a sinistra del volante. Molte voci di menu del dispositivo di controllo centrale sono inoltre accessibili in modo particolarmente comodo e veloce tramite tasti di accesso diretto. Inoltre, le nuove potenti luci interne a LED che possono essere azionate tramite touch, i sedili ergonomici e un’alimentazione per dispositivi esterni da 230 V ottimizzano il benessere a bordo. Un’altra novità è rappresentata dalla ventilazione nel tetto per una migliore climatizzazione e un’aerazione più rapida dei sedili posteriori.

Maggiore sicurezza e comfort grazie a molti nuovi sistemi di assistenza
Nel Caddy sei dei 19 sistemi di assistenza alla guida sono completamente nuovi. Tra questi, il Travel Assist, che consente la guida assistita su tutta la gamma di velocità per la prima volta in un veicolo commerciale VW. In combinazione con Travel Assist, il volante multifunzione di nuova concezione è dotato anche di sensori capacitivi, che garantiscono un rilevamento tattile preciso e senza l’impiego di forza, evitando così la trasmissione di comandi errati. Ulteriore novità nel Caddy: il Trailer Assist, già noto per il suo impiego nel Crafter, che facilita le manovre di retromarcia con rimorchio, o il sistema di assistenza per il cambio di corsia, con l’assistente per uscire dai parcheggi incluso. Gli altri sistemi di assistenza del Caddy sono stati notevolmente ampliati e aggiornati con nuove funzioni.

Il twin dosing riduce significativamente le emissioni di ossido di azoto
L’innovazione non si ferma solo ai sistemi di assistenza, bensì riguarda anche i nuovi motori TDI a quattro cilindri del Caddy: si tratta di aggregati di ultimissima generazione. Sono già conformi alle norme sulle emissioni Euro 6 per il 2021 e sono dotati interamente di filtri antiparticolato. Ne è un esempio il nuovo turbodiesel (TDI): per la prima volta, il nuovo twin dosing viene utilizzato per i motori TDI con potenze comprese tra 55 kW/75 CV e 90 kW/122 CV; le emissioni degli ossidi di azoto (NOx) sono significativamente ridotte rispetto al suo predecessore, grazie a due catalizzatori SCR e alla doppia iniezione AdBlue. Il TDI del Caddy di VW Veicoli Commerciali è quindi uno dei motori diesel più puliti al mondo. Altrettanto efficiente e sostenibile: un motore turbo a benzina (TSI) con 84 kW/116 CV e un motore a gas naturale sovralimentato (TGI). A seconda della versione del motore, il consumo previsto del Caddy di quinta generazione è fino al dodici percento inferiore rispetto a quello del suo predecessore.

Share this: